vedi tutti
Articolo preso da Fidal Lombardia.
 

Negli 800 metri del meeting di Vienna (Austria) arrivano l’eccellente 2:02.71 di Irene Baldessari  (CS Esercito) ma anche un bel progresso per Serena Troiani (Cus Pro Patria Milano): l’atleta di Busto Arsizio (Varese) chiude settima con il personale indoor in 2:06.13 dopo un avvio molto veloce. Nella prova maschile cresce Gabriele Aquaro (Team-A Lombardia): il 23enne brianzolo è quarto con 1:48.73 per abbassare di quasi mezzo secondo il personale al coperto nella gara vinta dal britannico Jamie Webb (1:46.95) mentre finisce quinto Stefano Migliorati (Cs San Rocchino) in 1:49.96 a un soffio dal suo primato in sala.

Di nuovo impegnata nei 400 metri la campionessa italiana all’aperto Alice Mangione che sulla pista di Vienna chiude in 53.71 aggiudicandosi la sesta serie. Per la 24enne siciliana era l’esordio con la nuova maglia dell’Esercito, una settimana dopo aver debuttato in questa stagione con 53.18 ad Ancona: lo scorso anno trionfò agli Assoluti con i colori dell’Atletica Brescia 1950 Metallurgica San Marco.

MONDEVILLE: GUIZZETTI PAREGGIA IL PB - Al meeting di Mondeville, in Francia, la tricolore Assoluta dei 60 ostacoli Linda Guizzetti (Cus Pro Patria Milano) eguaglia il personale di 8.26 in finale dove si piazza sesta, dopo essere stata seconda in batteria con 8.34.



01/02/2021


Per lasciare un commento devi essere un utente registrato

commenti []

 
L M M G V S D
          01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. OK